Contesto

Insonorizzazione centrale termica. Azienda Pubblici Servizi di Brunico ha in gestione la centrale termica San Giorgio è stata costruita per la copertura delle punte invernali nella rete del teleriscaldamento.

Qualche anno fa c’è stata l’esigenza di aumentare la produttività di calore ed energia, perciò è stato ampliato l’impianto di riscaldamento esistente aggiungendo due cogeneratori ognuno dei quali con prestazioni da 1700Kw termici e 1500 Kw elettrici.

I due cogeneratori sono stati installati all’interno di una nuova costruzione di dimensione tra 15 e 20 m.
La rumorosità dichiarata del motore è di 97 dB(A) a 1m.
La centrale sarà costruita all’interno di un edificio in cemento armato, in una vallata molto silenziosa.

Attenuazione da raggiungere 75 dB(A) a 1 mt dalla cabina, all’esterno si dovrà garantire 55 dB(A) a 1 mt dai silenziatori.



Valori limite di immissione

Classe di destinazione d'uso del territorio
(DPCM del 14/11/97 art..3)
Tempi di riferimento
Diurno
(6.00-22.00)
Notturno
(22.00-6.00)
Classe V
70dB
60dB

Valori limite di emissione

Classe di destinazione d'uso del territorio
(DPCM del 14/11/97 art..3)
Tempi di riferimento
Diurno
(6.00-22.00)
Notturno
(22.00-6.00)
Classe V
65dB
55dB
Soluzione

A seguito del sopralluogo, abbiamo progettato due cabine insonorizzate con sistema di ventilazione adeguatamente dimensionato sulla base della portata aria del motore e attenuazione acustica da garantire.

Per raggiungere l’attenuazione richiesta, abbiamo progettato due cabine insonorizzate, atte ciascuna a contenere un cogeneratore.

La struttura portante studiata sulla base di calcolo statico e sismico, per garantirne stabilità e sicurezza per gli addetti chiamati ad eseguire opera di manutenzione.
Pannellatura fonoisolante fonoassorbente realizzata con materassino a densità diversificata, per garantire un adeguato assorbimento delle onde sonore.

Pannello inoltre realizzato con materiale completamento ignifugo.
Aperture robuste a doppia battuta con antipanico.

Risultati

Il risultato è stato quello di portare la rumorosità da 103 dB(A) a 75 dB(A) a 1 mt

-28dB

L'intervento di insonorizzazione ha raggiunto il rispetto dei limiti previsti dalla zonizzazione acustica del territorio

Utilizzando questo sito web si acconsente all'utilizzo di cookies in conformità alla nostra politica sui cookies   Ok